BluRadio - La Voce della Tua Città

Vai ai contenuti

Menu principale:

ULTIM'ORA: GR LOCALE


TRAGEDIA A VERGIATE : PROBABILE OMICIDIO SUICIDIO
ULTIM'ORA: GR LOCALE


MONZA : E' SCOMPARSO L'EX CALCIATORE DEL NOVARA VIGANO'
NOTIZIE LOCALI: SABATO 27 MAGGIO 2017

NOVARAIeri pomeriggio gli agenti della Polstrada di Arona hanno fermato una vettura con al volante un uomo residente in provincia di Novara. Durante una serie di controlli, è emerso che stava circolando senza patente, senza assicurazione, e con la macchina che precedentemente gli era già stata sequestrata. Per lui un verbale con una multa di quasi 10mila euro.

Sono stati effettuati 7 arresti per una serie di furti di idrocarburi, avvenuti anche nel NOVARESE. I carabinieri di Pavia hanno infatti sgominato una banda internazionale specializzata in prelievi illegali di petrolio dagli oleodotti ai danni di società operanti nel Nord Italia, tra cui anche la Sarpom di Trecate. L'organizzazione criminale era costituita da italiani e lettoni. Il modus operandi era sempre lo stesso. Il petrolio veniva sottratto dagli oleodotti interrati nel territorio del Nord Italia, e in particolare nelle province di Novara, Pavia, Milano, Piacenza, Lodi e Alessandria. Le ingenti quantità di carburante rubato venivano poi dirottate in magazzini a disposizione della banda.

NOVARA - Una banda di ladre, già nota per furti in abitazione commessi in altre città italiane, è stata sgominata dai carabinieri di Novara l’altro pomeriggio sulle scale di un condominio di via Monte San Gabriele. Armate di cacciavite stavano entrando in un appartamento ma, grazie alla segnalazione di un residente che aveva sentito rumori sospetti, sono state bloccate prima ancora che potessero entrare. I tre fermi si inseriscono in una quarantotto ore di attività dell’Arma conclusasi con sei arresti.

Disagi e ritardi ieri alle 12.10 per i pendolari che viaggiavano sulla linea NOVARA-Domodossola. A causa di un guasto, è stata sospesa la circolazione tra Omegna e Borgomanero. Due treni regionali hanno limitato il proprio percorso, mentre sono stati richiesti autobus sostitutivi in attesa che il servizio fosse ripristinato. A partire dalle 13.30 i treni hanno ricominciato a circolare regolarmente.

Due plichi contenenti complessivamente 90 buste di corrispondenza con mittente “Comune di NOVARA-Servizio Entrate-Avviso pagamento tassa rifiuti” sono stati rintracciati dai Carabinieri di Novara totalmente abbandonati in via dell’Abbadia, alla periferia di NOVARA. Le buste, tutte preaffrancate, sono state recuperate per le successive indagini che, grazie anche alla collaborazione dei preposti uffici comunali nonché della società privata titolare dell’appalto, hanno consentito di individuare la persona che avrebbe dovuto procedere alla consegna, la cui posizione è stata posta al vaglio dell’Autorità giudiziaria in relazione all’ipotesi di reato di soppressione di corrispondenza.
 
VERCELLI – ARRIVA IL NUMERO UNICO PER I CASI DI EMERGENZA.
Anche nella provincia di Vercelli come in gran parte del Piemonte sarà in funzione il numero unico 112 per le emergenze, già attivo in gran parte dei Paesi europei. La chiamata sarà gratuita, in multilingue, e permetterà di localizzare immediatamente il cittadino che chiama. I numeri tradizionali, quindi il 112 per i carabinieri, 113 per la polizia, 115 per i vigili del fuoco e 118 per le emergenze sanitarie, resteranno in funzione. Tutte le telefonate verranno automaticamente indirizzate al centralino unificato di risposta, che attiverà le procedure necessarie per l’assistenza dei pazienti. Il Piemonte è una delle prime regioni in Italia ad aver messo in pratica le indicazioni della Direttiva europea sul numero unico.

La Polstrada di ROMAGNANO SESIA ha fermato un turco alla guida di un autocarro che trasportava carne per kebab lungo l'Autostrada A26. L'uomo viaggiava nonostante gli avessero tolto la patente già un anno fa e agli agenti ha sottoposto un documento falso. E' finito nei guai quindi per guida senza patente e per lui è arrivata anche una multa di 5mila euro.

ROMAGNANO SESIASono dovuti intervenire i Vigili del fuoco ieri intorno alle 10.30 in un magazzino di una ditta ortopedica sulla strada che conduce a Prato Sesia, per recuperare una biscia che si era infilata in un magazzino. Il rettile si era nascosto all'interno di alcuni materiali. E' stata recuperata e quindi liberata in una zona boschiva limitrofa.

I Vigili del fuoco di Novara ieri a partire dalle 9.30 hanno partecipato alla prova di evacuazione della scuola media statale dell'istituto comprensivo di CERANO. Questa attività si colloca nell’ambito delle iniziative portate avanti dal Comando provinciale ai fini della diffusione della cultura sulla sicurezza.

OMEGNA - Anche le persone diversamente abili, potranno accedere alla spiaggia pubblica a fianco della Canottieri e del Lido a Bagnella. E' stato infatti ormai ultimato l'intervento che consentirà di abbattere le barriere architettoniche. In gergo tecnico è stata realizzata una rampa d'accesso pedonale, a finanziarla è stata l'amministrazione comunale.

VERBANIA - I conti della provincia rimangono dissestati. Il 2016 si è chiuso con un disavanzo di 7,3 milioni di euro. Il 2017 si presenta come un altro anno particolarmente complicato. È stato approvato ieri dal consiglio provinciale il rendiconto del 2016. Il bilancio dello scorso anno è stato chiuso soltanto grazie ad un intervento straordinario del governo, che aveva almeno temporaneamente stabilizzato la situazione. Il rendiconto 2016 è stato approvato con 6 voti favorevoli, quelli della maggioranza. A margine del consiglio provinciale, si è parlato anche della consegna dei lavori per la riasfaltatura delle strade provinciali. Lunedì si dovrebbe partite con la strada di Pallanzeno-Vogogna, chiusa al traffico dalla fine di marzo.

VERBANIA - Con il bando chiuso l’8 maggio la prefettura del Vco ha assegnato 480 posti per l’accoglienza dei migranti nel periodo dal 1° giugno a fine anno. A gara ne erano stati messi 70 in più, ma il risultato è ritenuto soddisfacente. A partecipare sono state le stesse cooperative che in alcuni casi da tre anni si occupano di gestire l’accoglienza nel Vco di richiedenti asilo. Attualmente sono 566 persone.

A DOMODOSSOLA, un incendio ieri pomeriggio, intorno alle 14.30 ha interessato lo scantinato di un condominio in via San Francesco, nel rione della Cappuccina. Sul posto sono intervenute due squadre i vigili del fuoco di Domodossola e i Carabinieri. La situazione è tornata sotto controllo dopo circa un’ora.

RE : INAUGURAZIONE NUOVA SEDE PROTEZIONE CIVILE
Ai Nostri Microfoni il Sindaco Oreste Pastore



Un uomo di 52 anni è rimasto impigliato su un albero con il proprio parapendio ieri intorno alle 18.30  a Vararo, sopra CITTIGLIO. In fase di decollo qualcosa deve essere andato storto e la vela si è bloccata su un ramo, lasciando la persona a circa una decina di metri d’altezza. Sul Posto è intervenuto il nucleo Saf, speleo alpino fluviale, dei vigili del fuoco, che hanno imbragato l’uomo e riportato a terra. Il 52enne non ha riportato ferite.

E’ iniziata ieri ma è stata subito rinviata al 15 settembre l’udienza preliminare del processo a carico di Giuseppe Piccolomo, l’ergastolano di COCQUIO TREVISAGO accusato, dalla procura generale di Milano, di aver organizzato l’incidente automobilistico che nel 2003 a Caravate causò la morte della moglie Marisa Maldera. La donna non riuscì a uscire dalla vettura in fiamme. Inoltre Piccolomo sta scontando l’ergastolo per l’omicidio della pensionata Carla Molinari, avvenuto a Cocquio Trevisago nel 2009.

BUSTO ARSIZIO - Un uomo ubriaco si è presentato, ieri sera intorno alle 19,  al pronto soccorso dell'ospedale di busto aggredendo e minacciando gli infermieri. Sul posto sono arrivati gli agenti della Volante del Commissariato della Polizia di Stato di Busto Arsizio che l'hanno immediatamente fermato.  Il  romeno di 40 anni, abitante in città, è stato arrestato per resistenza e minaccia a pubblico ufficiale e denunciato per danneggiamento aggravato e interruzione di un servizio pubblico.
Un 49enne della provincia di VARESE, Giuseppe Limardo, è stato arrestato dalla Polizia a Bolzano. Nella sua auto è stato trovato un chilo e mezzo di eroina. Lo stupefacente era probabilmente destinato al mercato dell’Alto Adige.

VARESE - Coniugi aggrediti nella loro abitazione: rapinati e legati da un commando di tre persone. Il fatto è avvenuto giovedì sera in un'abitazione di via Monte Cistella. Almeno uno dei rapinatori pare fosse armato di pistola. Sono fuggiti con contanti e gioielli. Ora è caccia ai rapinatori.

Un incendio è scoppiato questa mattina intorno alle 4,00 a BRUSINO ARSIZIO in Canton Ticino in una casa unifamiliare. Le fiamme hanno distrutto completamente l’abitazione. Sul posto per le operazioni di spegnimento i Pompieri di Mendrisio. L’inchiesta dovrà stabilire le cause del rogo ma nessuna persona è rimasta ferita o intossicata.

METEO Un promontorio anticiclonico si estende dall'entroterra africano al Mediterraneo e all'Europa occidentale. Tempo stabile con giornate soleggiate e asciutte. Per Oggi, passaggi nuvolosi al mattino, poi soleggiato con cumuli in montagna. Molto caldo. Per Domani, al mattino qualche nuvola sulla pianura, poi sereno o poco nuvoloso. Cumuli su Alpi e Prealpi.       
Torna ai contenuti | Torna al menu