BluRadio - La Voce della Tua Città

Vai ai contenuti

Menu principale:

NOVARA



250 NUOVE
TELECAMERE
IN CITTA'
NOVARA



RECORD DI
TRAPIANI AL
MAGGIORE
VALLE VIGEZZO



RIAPRE DOMANI
LA SS337
DELLA VIGEZZO
GEMONIO



COLPISCE IL
MARITO CON
UNA COLTELLATA
ASCOLTACI IN STREAMING
NEWS LOCALI: GIOVEDI' 24 MAGGIO 2018
    
NOVARA - Ha coinvolto anche il novarese la maxi operazione di carabinieri e Finanza che ha portato all'arresto di numerose persone in tutta Italia. Ieri, i militari dell'Arma e le fiamme gialle di Pistoia hanno infatti eseguito due ordinanze di custodia cautelare emesse dal Gip del Tribunale toscano nei confronti di 25 persone nell'ambito di due distinte operazioni, "Amici Nostri" e "Pluribus", che hanno portato complessivamente alla denuncia di 163 persone. I reati di cui sono accusati gli indagati sono svariati associazione per delinquere finalizzata all'intestazione fittizia di beni, auto-riciclaggio, bancarotta fraudolenta, usura, estorsione. Un imprenditore, originario di Palermo, è stato rintracciato a Borgolavezzaro dai carabinieri di Vespolate e del Nucleo operativo e radiomobile di Novara e sottoposto all'obbligo di dimora.

In preda ai fumi dell'alcol e sotto l'effetto di droghe ruba un'auto davanti ad una Pizzeria e aggredisce i poliziotti che lo arrestano. E' successo a NOVARA, nel fine settimana. A finire in manette un 60enne italiano già noto alle forze dell'ordine, che è stato accusato di furto, minaccia e resistenza a pubblico ufficiale.

Domenica una rapina è stata tentata in un Supermercato di viale Giulio Cesare a NOVARA. Protagonista della vicenda, un uomo, italiano, che ha tentato di rubare alcuni prodotti e ha aggredito l'addetto alla sicurezza che lo ha sorpreso con merce non pagata. Sul posto è intervenuta la polizia, che ha arrestato l'uomo per tentata rapina.

Sono diciannove le biciclette non reclamate dopo le rimozioni effettuate lo scorso 3 aprile in piazza Garibaldi e viale Manzoni a NOVARA. L'elenco delle due ruote, con descrizione sommaria è stato pubblicato all'albo pretorio on line del Comune di Novara.

Ieri due auto si sono scontrate attorno alle 13.00 all'incrocio fra via Monte Nero e via Podgora, a NOVARA e hanno finito la loro corsa contro due vetture parcheggiate. Nessuna persona ha riportato ferite. I rilievi sono stati condotti dalla polizia stradale di Borgomanero.

Ha riaperto ieri sera la Galleria tra ROMAGNANO SESIA e Prato Sesia dove erano in corso lavori per la sostituzione delle lampade illuminanti. I lavori sono stati effettuati in pochi giorni per limitare il più possibile il disagio alla cittadinanza.

Il conducente di un mezzo pesante è stato trovato alla guida in stato di ebbrezza dalla polizia stradale di Romagnano Sesia, alla barriera Lago Maggiore sulla A26 a PARUZZARO. Per il 53enne di cittadinanza svizzera, è scattato il ritiro della patente.

Anche a POMBIA è possibile, per i maggiorenni, sottoscrivere le proprie Disposizioni Anticipate di Trattamento (DAT, testamento biologico) presso l'ufficio di Stato Civile. La legge in materia è entrata in vigore lo scorso 31 gennaio.

Con un'apposita delibera di giunta, l’amministrazione comunale di INVORIO ha provveduto a sospendere il pagamento della 1° rata dell’Imu su terreni incolti o coltivati a titolo non imprenditoriale per l’anno 2018.

Cordoglio a OMEGNA per la morte di Maria Giulia Brigo, 84 anni, ex imprenditrice nel settore edilizio. Il funerale è stato celebrato lunedì nella chiesa della Madonna del Popolo.

Il Tar non ferma il progetto dell’ospedale unico del Vco che vedrà la costruzione ad ORNAVASSO. E' stata bocciata la richiesta di sospensiva di un gruppo di aziende.

Cordoglio a DOMODOSSOLA per la scomparsa di Francesco Iacopino, 30 anni, morto dopo una breve malattia martedì mattina all’ospedale di Bergamo. Nato e cresciuto a Domodossola, da oltre dieci anni abitava in provincia di Milano. Il suo funerale verrà celebrato domani alle 10.45 in Collegiata.  

Sono stati recuperati attorno alle 21 i due ciclisti tedeschi che si erano persi all’altezza di PIANCAVALLO. È stato l’elicottero dei vigili del fuoco di Malpensa a rintracciarli. I due sono stati trovati illesi. In giornata intervento anche nella zona di Corte Vecchio, sopra ad Ornavasso per recuperare un ciclista che si era perso e a Piedimulera per cercare una persona che già si era allontanata da giorni.

FAGNANO OLONA - Per mesi ha vissuto alle spalle di una signora di 90 anni alla quale aveva rubato bancomat e codice pin. Quando le servivano soldi, semplicemente prendeva la tessera della donna e andava a prelevare. Tra novembre 2017 e i primi giorni dello scorso gennaio, la donna si è intascata un totale di 8.000 euro. Al termine delle indagini, la donna è stata denunciata alla Procura di Busto Arsizio per furto in abitazione e indebito utilizzo di mezzi di pagamento.

Si terranno domani i funerali di Davide Cimino. Il 32enne è morto nella serata di lunedì in un incidente stradale a Comabbio. Le esequie saranno celebrate alle 15 nella chiesa parrocchiale di TAINO.

Nessuno sconto per il delitto di Roberto Colombo, il disabile di 49 anni ucciso a colpi di pistola e poi sepolto nel bosco non lontano dalla frazione Cariola, di CASALZUIGNO nel 2014. Per l’assassino, Emiliano Cerutti la sentenza definitiva è di 30 anni per l’omicidio, più tre anni per il possesso ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.

SARONNO - È durata pochi giorni l'occupazione da parte del centro sociale Telos. Polizia, carabinieri, vigili del fuoco e polizia locale, poco dopo l’alba di oggi, sono intervenuti in via San Francesco ed hanno liberato la palazzina a due passi dal centro presidiata dagli anarchici dallo scorso fine settimana. Uno sgombero a sorpresa, quello attuato con il blitz di questa mattina, anche perché la palazzina di via San Francesco 11 è di proprietà privata.

Si chiamava Stefan Aureliana ed era residente a BUSTO ARSIZIO una delle due vittime dell‘incidente ferroviario che si è verificato questa notte in provincia di Torino. L’uomo, originario della Romania, aveva 64 anni. Nello scontro è rimasto gravemente ferito ed è stato trasportato d’urgenza all’Ospedale  Cto di Torino, dove è morto poco dopo il ricovero. Nell’incidente è deceduto anche il macchinista del treno, Roberto Madau, 61 anni, residente ad Ivrea.

METEO – Per Oggi, ben soleggiato con temperature in aumento. Per Domani, bel tempo su tutta la regione. Qualche cumulo nelle ore più calde e forse isolati rovesci sui monti. Temperature in aumento con valori quasi estivi.
SEGUICI SU FACEBOOK
IL 25 MAGGIO VI ASPETTIAMO DA FORD ARONA

NOMADI: 55 ANNI DI CARRIERA

ULTIMO: NUOVO SINGOLO IN ARRIVO

LE VIBRAZIONI: SINGOLO CON JAKE LA FURIA

BluRadio S.r.l. Via Milano N.44 28041 Arona (NO) P.IVA 01830400030
Torna ai contenuti | Torna al menu