BluRadio - La Voce della Tua Città

Vai ai contenuti
ASCOLTACI IN STREAMING
BLURADIO
BUON 2022!
  SEGUICI SU
TWITCH!

FACEBOOK
INFORMAZIONE LOCALE - GIOVEDI' 20 GENNAIO 2022
Rischio di terapia intensiva dieci volte più alto per i non vaccinati e rischio di mortalità sette volte più alto se over40. Come riportato dalla regione PIEMONTE nell’ultima settimana dal 15 al 21 gennaio, che dalle stime degli epidemiologi della Regione Piemonte rappresenta il momento di massima circolazione del virus per questa quarta ondata, i casi positivi sono stati l’1,6% tra i vaccinati con il ciclo primario completo. Una percentuale che triplica e sale a circa il 5% tra coloro che non si sono ancora vaccinati o che solo di recente hanno fatto la prima dose .I ricoveri in terapia intensiva sono stati 13 su 100 mila tra i non vaccinati e 1 su 100 mila tra i vaccinati. La mortalità nell’ultima settimana ha riguardato persone con più di 40 anni e i decessi sono stati 18,4 su 100 mila tra i non vaccinati over40 contro 2,8 su 100 mila tra quelli vaccinati. Significa che i non vaccinati hanno un rischio circa 12 volte più grande di finire in terapia intensiva e circa 7 volte maggiore, dopo i 40 anni, di morire a causa del Covid.
 
 
L’Asl NOVARA, dietro sollecitazione dei dirigenti scolastici, da domani potenzia con un nuovo hub, al Parco del Welfare della Nuova Assistenza in via Baveno, l’esecuzione dei tamponi per gli alunni. Il provvedimento è stato preso soprattutto per gli studenti della scuola primaria, quelli per cui vige la regola che mette l’intera classe in didattica a distanza anche in caso di un solo positivo in classe.
 
 
Vigili del fuoco al lavoro ieri pomeriggio, intorno alle 15.30 a NOVARA. Un grosso ramo si è staccato da un albero in via Santorre di Santarosa precipitando su un un'auto che era posteggiata. I vigili del fuoco hanno messo in sicurezza l'area e per fortuna non ci sono stati feriti.
 
 
Sono arrivati in questi giorni a BORGOMANERO presso la sede dell’emporio Borgosolidale, 5 quintali di generi alimentari destinati alle borse per le persone più indigenti e per le suore di clausura dell’isola di San Giulio. L’operazione è stata resa possibile dalla collaborazione fra la rete di Campagna Amica, che ha donato gli alimenti, il Lions Club Borgomanero Cusio, che ha promosso l’iniziativa, e l’emporio solidale di Borgomanero che cura lo stoccaggio e la distribuzione dei generi alimentari.
 
 
Undici mesi e 300 euro è la pena che ha patteggiato un 34enne aronese che, nella notte dello scorso 13 gennaio, s’era introdotto in una villetta di via Mottarone per rubare. A sorprenderlo erano stati i carabinieri del Radiomobile.
 
 
Per il secondo anno consecutivo non si svolgerà ad ARONA il Cimento Invernale. Il tradizionale tuffo nelle acque del Lago Maggiore organizzato dalla ProLoco in programma il 13 febbraio è stata annullata per motivi di sicurezza legati all’emergenza sanitaria.
 
 
Un minorenne è stato denunciato e una multa di 6 mila euro è stata comminata al locale. Sono i provvedimenti presi dalla polizia dopo il controllo in una sala slot di VERBANIA. Entrati nel locale gli agenti delle Volanti hanno trovato due ragazzi, ai quali hanno chiesto i documenti. Da lì è emerso che erano minorenni e non solo uno dei due era entrato nel locale esibendo un green pass intestato a un’altra persona. Il ragazzino è stato così denunciato per sostituzione di persona e sanzionato per il non rispetto delle norme anti Covid.
 
 
Proseguono a DOMODOSSOLA i lavori del cantiere di via Rosmini Mentre in largo Madonna della Neve continua la posa della pavimentazione, in piazza Tibaldi i lavori sono appena partiti. Le opere in corso hanno costretto gli uffici comunali a ridisegnare la viabilità. Infatti è chiusa all’imbocco via Rosmini, così come la parte alta di via Galletti. A residenti e negozianti è comunque consentito l’accesso da via Felice Cavallotti.
 
 
DOMODOSSOLA - Dopo anni di lotta, multe, sequestri e incomprensioni, dal prossimo 1° febbraio i Frontalieri potranno nuovamente viaggiare in Italia con auto con targa straniera.  Il decreto sicurezza impediva di fatto la guida di veicoli con targa estera andando a colpire i frontalieri che li usano per motivi di lavoro.  Ma adesso è stato pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale che dal primo febbraio sarà possibile condurre i veicoli con targa estera. Una soluzione molto importante per i lavoratori Frontalieri.
 
 
Un incendio è partito questa mattina intorno alle 9.30 in un’abitazione a BESANO. Le fiamme sono divampate dalla canna fumaria di una villetta bruciando il tetto. Sul posto sono intervenuti i Vigili del fuoco, che nel giro di poco sono riusciti a estinguere l’incendio.
 
 
Un grave incidente stradale si è verificato nella notte  tra ieri ed oggi intorno alle 3.30 ad ARCISATE.   Un’auto è finita fuori strada in via Giacomini, un impatto molto violento.  Sono intervenute sul posto ambulanze, automedica e anche l’elisoccorso da Como. Sono 4 le persone rimaste ferite : due donne di 27 e 35 anni e due uomini di 31 e 50 anni. Tutti sono stati ricoverati negli ospedali di Circolodi Varese, Legnano e il Sant’anna di Como in codice giallo.

 
Un anziano colpito da malore è stato soccorso ieri pomeriggio intorno alle 13.30 nei boschi intorno a via Crivelli a INDUNO OLONA. L’ 80enne si è sentito male mentre si trovava in una cascina nel bosco: i vigili del fuoco hanno aiutato il personale sanitario a raggiungere il luogo dell'intervento con la barella. A quel punto l'anziano è stato caricato sull'ambulanza e trasportato al pronto soccorso del Circolo di Varese in codice rosso.

 
 
Sono ripartite questa mattina le ricerche dell’uomo 66 anni scomparso a SOMMA LOMBARDO. L’auto dell’uomo era stata ritrovata parcheggiata nelle campagne del paese, ma di lui  non vi era traccia. I carabinieri e l’Unità di soccorso tecnico hanno setacciato le aree nei pressi del fiume Ticino, mentre i sommozzatori dei Vigili del Fuoco hanno già scandagliato il corso d’acqua fino alla diga del Panperduto.
 

 
METEO =  Per domani soleggiato su Alpi e fascia pedemontana. In pianura cieli grigi sotto nebbie o nubi basse e più freddo con brinate notturne. Le nebbie potrebbero estendersi anche alla fascia pedemontana in serata al di sotto di 800 m di quota circa.
BluRadio S.r.l. Via Milano N.44 28041 Arona (NO) P.IVA 01830400030
Torna ai contenuti