BluRadio - La Voce della Tua Città

Cerca
Vai ai contenuti

Menu principale:

                                    NOTIZIE LOCALI: MERCOLEDI' 27 LUGLIO 2016
Un grave incidente stradale è avvenuto questa mattina intorno alle 11.20 a NOVARA in Viale Ferrucci dove un’auto ha urtato e investito una bici. Ad avere la peggio il ciclista 60enne che è stato soccorso, in gravi condizioni dai sanitari del 118. E’ stato trasportato all’Ospedale Maggiore ha riportato un trauma cranico e un politrauma. 
 
Un uomo di origine albanese, che era sottoposto agli arresti domiciliari per detenzione e traffico internazionale di cocaina è stato sorpreso in giro per la città di NOVARA. L'uomo aveva il permesso di recarsi al lavoro presso una ditta di spedizioni in Città, ma in realtà si muoveva liberamente senza rispettare gli orari. Ora gli sono stati revocati i domiciliari e attualmente si trova in carcere.
 
NOVARA – IL MARITO DELLA DONNA UCCISA ERA GIA’ STATO CONDANNATO PER VIOLENZA.
Bilel Ilahi, il tunisino di 28 anni in carcere a NOVARA da venerdì sera accusato dell’omicidio della moglie Gisella Purpura, era già stato condannato per aver malmenato la donna dopo averla chiusa in casa per impedirle di uscire. Per questo fatto nel maggio del 2015 aveva patteggiato un anno e otto mesi con la condizionale per maltrattamenti in famiglia e sequestro di persona. Intanto si conferma il quadro di tensione e violenze descritto da tutti i testimoni del delitto che si è consumato nell’abitazione della donna in Corso Cavour. Nonostante lui respinga le accuse, gli investigatori non hanno dubbi sulla sua responsabilità. Intanto nei prossimi giorni sul corpo della vittima verrà effettuata l’autopsia.
 
Disagi ieri mattina per i pendolari della linea Biella-NOVARA. A causa di un problema tecnico ad un passaggio a livello fra le stazioni di Rovasenda e Casaleggio, infatti, il traffico ferroviario della tratta ha subito pesanti rallentamenti. La circolazione, rallentata dalle 6 del mattino, è tornata regolare solo intorno a mezzogiorno.
 
Cordoglio a NOVARA per la scomparsa di Giovanni Vittori. L’uomo ieri era al volante di un’ambulanza della Croce Rossa come volontario e a sirene spiegate ha raggiunto Biandrate per soccorrere un giovane caduto con lo scooter. Dopo aver collaborato come sempre al carico del ferito, però, il 51enne ha accusato un malore. Trasportato subito all’Ospedale Maggiore è stato ricoverato nel reparto di Rianimazione, ma la gravità del quadro clinico non gli ha lasciato scampo. Giovanni Vittori abitava con la famiglia nel quartiere di Santa Rita. Sul suo corpo verrà effettuata l’autopsia.
 
Ieri tre cittadini marocchini, accusati di spaccio di cocaina nei boschi del Borgomanerese, precisamente tra Gargallo, Cavallirio, Gozzano, Boca, Pogno, Prato Sesia, Gattico e Borgomanero, sono comparsi in Tribunale a NOVARA. Il Pm Marco Grandolfo ha chiesto 6 anni di reclusione per Said Ouyat e Younes Ouazzou e 6 anni e mezzo per Abdennabi Barrim. L’udienza è stata aggiornata a venerdì prossimo, per eventuali repliche e sentenze.
 
Un tratto di strada provinciale 86 tra Confienza e CASALINO, ai confini tra Lomellina e Novarese, sta cedendo, erosa dalle acque di un canale. Per metterla in sicurezza però bisogna aspettare l’arrivo dell’autunno, alla fine della stagione irrigua, quando la portata d’acqua si ridurrà. La Provincia di Pavia con un’ordinanza ha istituto fino al 30 Ottobre un senso unico alternato. 
 
Una bisarca carica di automobili, si è rovesciata ieri mattina ad Olcenengo in Provincia di VERCELLI, nei pressi della tangenziale. Sul luogo sono intervenuti i vigili del fuoco e polizia municipale. Dal serbatoio del mezzo ribaltato c’è stata una fuoriuscita di gasolio.
 
La città di VERCELLI piange uno dei suoi commercianti più longevi e rinomati. Ieri sera, all’ospedale Sant’Andrea, si è spento Valentino Trada. Aveva 82 anni. Fondatore del Club 34, per 30 anni organizzò il concorso di poesia dialettale «Cesare Filippone». Il suo funerale sarà domani alle 10.30 nella chiesa del Billiemme.
 
FERRATA DELLA FALCONERA CHIUSA DOPO LA TRAGEDIA
A un mese dalla sua inaugurazione, avvenuta lo scorso 25 giugno, la ferrata della Falconera, tra VARALLO e Civiasco, ha fatto registrare la sua prima vittima. Giorgio Malagoli, pensionato di 58 anni residente a Biella, è precipitato domenica mattina dalla nuova via ferrata mentre si stava arrampicando insieme al fratello. Un volo di una novantina di metri non gli ha lasciato scampo. Il sindaco di Varallo Eraldo Botta ha disposto la chiusura della ferrata, fino a quando le indagini dei carabinieri non saranno concluse.
 
Un incidente si è verificato ieri intorno alle 14 a VERUNO sulla diramazione dell’A26. Per cause al vaglio, un’automobile è uscita di strada. L’uomo al volante fortunatamente non ha riportato ferite gravi. Sul posto sono arrivati gli agenti della Polstrada di Romagnano Sesia per tutti i rilievi del caso e precauzionalmente un’ambulanza del 118.
 
Alcuni problemi di erogazione dell’acqua potabile, si sono verificati ieri a GOZZANO, a causa di una rottura nella rete di distribuzione avvenuta a Nord del paese, in Località di Monterosso. Il guasto è stato accertato nel tardo pomeriggio, quando nella zona di Gozzano verso Pogno e San Maurizio d’Opaglio si è interrotta l’erogazione. I tecnici e gli addetti di Acque Novara Vco sono intervenuti immediatamente per riparare la tubatura.
 
Ha patteggiato 8 mesi di reclusione con la condizionale l’egiziano di 47 anni sorpreso l’altra notte a rubare all’interno dell’asilo nido di VARALLO POMBIA. L’uomo era stato sorpreso dai carabinieri di Castelletto Ticino, mentre asportava pc e altro materiale.
 
INVORIO – VICENDA VILLA MEDANA INTERVISTA ROBERTO DELCONTE
Ce ne parla il Sindaco di Invorio, Roberto Delconte.
 
 
Gli Agenti Corpo di Polizia Locale Unione Montana Dei Due Laghi, ieri mattina alle 10 hanno controllato un cantiere edile a BROVELLO CARPUGNINO. Dagli accertamenti è risultato che i due operai presenti lavoravano totalmente in nero. Il responsabile del cantiere è stato segnalato all'ispettorato del lavoro del Vco e il cantiere è stato bloccato.
 
Si chiamava Robert Antoni Majewski e aveva 45 anni l'uomo di nazionalità polacca annegato domenica notte davanti all'hotel Villa Carlotta a BELGIRATE. Era arrivato intorno alle 18 con due amici, avevano tutto l'occorrente per una grigliata sotto le stelle. Oltre al cibo anche birre e vodka. Poi, intorno a mezzanotte, hanno deciso di fare un tuffo in notturna. Due dei tre sono tornati a galla, l'amico è sparito inghiottito dal lago. Sul posto è intervenuta la Guardia Costiera, i Vigili del fuoco di Verbania con i volontari di Stresa, il 118, la Croce Rossa di Lesa e i Carabinieri di Stresa. Il corpo senza vita dell'uomo, è stato recuperato a circa 6 metri di profondità. Inutili purtroppo i tentativi di rianimarlo. Il magistrato ha disposto l'autopsia.
 
È Lorena Di Felice, 51 anni, il nuovo vicequestore vicario per il VCO. Negli ultimi anni ha diretto la Scuola di Polizia di Brescia e ha svolto un periodo di servizio quale esperto all’Accademia di Polizia Europea di Bramshill, nel Regno Unito.
 
Sono iniziati a VILLADOSSOLA i lavori per la realizzazione del parcheggio vicino al cimitero del capoluogo. L'intervento costerà all'amministrazione comunale 72 mila euro.
 
ASSEMBLEA COUB SETTE SINDACI LASCIANO L'AULA INTERVISTA.
Ce ne parla il Sindaco di Cannobio, Giandomenico Albertella.
 
 
L’Unione degli industriali della provincia di VARESE ha intitolato la propria biblioteca a Mauro Luoni, il responsabile dell’Ufficio stampa di Univa scomparso pochi mesi fa. Una cerimonia semplice e sobria, accompagnata dalle parole cariche di emozione del direttore Vittorio Gandini.
 
Durante lo scorso fine settimane, per tre automobilisti della Provincia di VARESE, è scattato il ritiro della patente, per guida in stato di ebbrezza alcolica. Si tratta di un 44enne di Gorla Minore, un marocchino che abita a Saronno di 51 anni e un ragazzo 18enne, dell’Ecuador. A tutti è stata ritirata la patente e sono stati deferiti all’autorità giudiziaria. I controlli proseguiranno nel corso di tutta l'estate.
 
Questa mattina alle 9.00 i vigili del fuoco sono intervenuti sull’autostrada A8 “Dei Laghi” all’altezza di BUSTO ARSIZIO, in direzione Milano per un’ incidente stradale. Per cause ancora in fase di accertamento un’autovettura e un veicolo pesante si sono scontrati, nell’impatto l’auto ha saltato la barriera in centro carreggiata e si è ribaltata nella corsia opposta. I feriti sono stati soccorsi dal 118.
 
Saranno celebrati domani alle 14.30 nella chiesa parrocchiale di CANTELLO i funerali di Fabrizio Andriolo, 58 anni, morto in seguito ad un infarto mentre stava partecipando al motoraduno amatoriale Frera a Tradate. Il 58enne si è accasciato al suolo all’improvviso, ed è morto dopo essere stato trasportato in ospedale.
 
METEO – Oggi e domani ancora qualche temporale, poi venerdì e sabato pressione in aumento con maggiore stabilità e più caldo. Per Oggi, temporali, più frequenti su Alpi e fascia pedemontana. Colpi di vento e locali grandinate. Clima mite. Per Domani, abbastanza soleggiato ma con nuvole irregolari. Temperature in lieve aumento.
 
Torna ai contenuti | Torna al menu